Aufguss, magia di un rituale che ha cambiato la sauna.

Aufguss, magia di un rituale che ha cambiato la sauna.

In Finlandia, dove è praticato fin dal XII secolo, lo chiamano Hyvä Löyly, per noi italiani è la “gettata di vapore”, un rituale di benessere psicofisico irrinunciabile e sempre più richiesto in tutti i centri spa, comunemente chiamato con il termine tedesco: ‘‘Aufguss’’. 
Ma cos’è questa profumata pratica di benessere che arriva dal Nord Europa? Si tratta di un rituale particolare che va eseguito con professionalità. Consiste nel versare sul braciere della sauna acqua o ghiaccio tritato, con l’aggiunta di oli essenziali puri, che al contatto con il calore delle pietre roventi creano una nube di vapore acqueo, portando con sé particelle di oli essenziali che si diffondono nell’ambiente. Un addetto, che a seconda dei casi può essere un dipendente del centro benessere o un ospite autorizzato, ‘‘ l’Aufgussmeister o maestro dell’Aufguss’’, sventola energicamente un asciugamano, generando in una sorta di sinuosa danza ventate di aria calda e aromatica che va a infrangersi sul corpo dei presenti, mentre gli oli essenziali favoriscono un effetto calmante, balsamico e rinfrescante. Un bravo maestro di sauna è in grado di combinare bene i singoli oli essenziali secondo i loro effetti e le loro note di base, cuore e testa, affinché possano agire contemporaneamente sui processi fisici, mentali e spirituali, contribuendo al raggiungimento di uno stato di benessere completo. Ciò che differenzia l'Aufguss (di tradizione tedesca), dal loyly (nordico) è che il primo è eseguito ad intervalli regolari da un incaricato del centro, mentre quello nordico non ha orari e schemi precisi e può essere effettuato da uno qualunque degli ospiti.

Il benessere che la sauna può dare risiede nel surriscaldamento temporaneo del corpo e nella sudorazione attraverso la quale eliminiamo tossine, acidi urici, grassi superflui e scorie metaboliche.

Vivi un'esperienza incredibilmente piacevole e suggestiva presso la nostra nuova struttura.